Repubblica.it - Stipendi, resta un gap di 2.700 euro tra uomini e donne. L'avanzata dei robot può frenare i miglioramenti

  • 21/01/2020
  • 09:00
Tags:
  • Press Releases
Negli ultimi anni l'occupazione femminile in Italia è cresciuta, ma i cambiamenti del mercato del lavoro mettono a rischio questi timidi progressi. Il gap tra donne e uomini è maggiore negli inquadramenti più deboli

Negli ultimi anni l'occupazione femminile in Italia è cresciuta, ma i cambiamenti del mercato del lavoro mettono a rischio questi timidi progressi. Il gap tra donne e uomini è maggiore negli inquadramenti più deboli.

MILANO - Qualcosa si muove, ma la differenza tra il trattamento economico di un uomo e una donna sul lavoro continua a essere troppo rilevante. Secondo il Gender Gap Report 2019 realizzato dall'Osservatorio JobPricing con Spring Professional, a parità di lavoro con un collega uomo, in Italia è come se una donna cominciasse a guadagnare dalla seconda metà di febbraio: dal 2016 al 2018 la differenza retributiva è sì diminuita del 2,7%, ma resta comunque ampio il gap che è di 2.700 euro lordi pari al 10% in più a favore degli uomini.

Questi valori, secondo Eurostat, ci posizionano al 17° posto su 24 paesi per ampiezza del Gender Pay Gap nel settore privato. 

Leggi l'articolo completo