Come capire quando è il tempo di cambiare azienda e fare un passo avanti nella carriera

  • 14/01/2020
  • 09:00
Tags:
  • Insights
come-capire-quando-e-il-tempo-di-cambiare-azienda
Ci sono alcuni segnali che ci avvisano di quando è arrivato il momento di cambiare lavoro: non si tratta solo di un senso di insoddisfazione per quello che si fa ma anche del desiderio di mettersi alla prova in un nuovo ambiente.

Ci sono alcuni segnali che ci avvisano di quando è arrivato il momento di cambiare lavoro: non si tratta solo di un senso di insoddisfazione per quello che si fa ma anche del desiderio di mettersi alla prova in un nuovo ambiente. Prima di prendere la decisione definitiva è meglio impiegare del tempo a capire cosa non andava bene nel vecchio impiego e cosa ci si aspetta da quello nuovo.


Sono la fatica e il disagio che si provano al mattino all’idea di dover cominciare un’altra giornata di lavoro oppure la sensazione di volere qualcosa di più a metterci in allerta: c’è bisogno di un cambiamento. Quando ci si trova in questa situazione occorre innanzitutto verificare se il cambiamento può avvenire all’interno dell’azienda. Si può chiedere, per esempio, di cambiare settore o team di lavoro o di venire maggiormente coinvolti in momenti di formazione o di progettualità.


“Consiglio spesso ai manager con cui parlo di cercare un nuovo ruolo o una nuova sfida per far evolvere il proprio percorso professionale”, spiega Matteo Columbo, Director Spring Professional Milano, “cambiare non vuol dire per forza cambiare impresa”.

Leggi l'articolo completo